Vai al contenuto

Adottiamo un cestino

28 marzo 2014

Amici,

vi ricordiamo l’appuntamento per la nostra “spedizione pulitiva”. Ripuliamo il nostro Parco e adottiamo un cestino. Appuntamento al Parco Urbano di Monte Ciocci domenica 30 marzo alle 10.30 (pioggia permettendo).

Avviso urgente

21 marzo 2014

Amici,
purtroppo le previsioni del tempo sembrano non essere a nostro favore. In caso di pioggia battente, saremo costretti ad annullare il nostro appuntamento di domenica 23 spostandolo a quella successiva.

Spedizione pulitiva

20 marzo 2014

Il Comune di Roma non ha più soldi. Chiede la collaborazione dei cittadini per la manutenzione delle aree verdi. Lo abbiamo scoperto, negli incontri tenuti con Julian Gareth Colabello capogruppo PD Municipio XIV e Ivan ErraniVicepresidente/Assessore all’ambiente, riqualificazione urbana e turismo.monteciocci
In passato, abbiamo spinto per l’apertura del Parco Monte Ciocci.
Ora è chiaro che tutti i ritardi, le lungaggini e le attese erano, anche in parte, dovuti a questa ragione. Nessuno poteva e può garantire la sua manutenzione.
L’impresa che ha curato i lavori per la realizzazione del Parco a fine mese chiuderà il cantiere.
Restano tante cose ancora da fare: mancano panchine, fontanelle per l’acqua, piccole rifiniture, non è ancora stata dato in gestione il punto ristoro ecc ecc.
Noi faremo come sempre la nostra parte.
Il Comitato si e’ attivato immediatamente per l’emergenza manutenzione, con una prima, semplice, fondamentale azione: lo svuotamento dei cestini pieni di rifiuti. Lo hanno fatto i nostri volontari.
Ora chiediamo a tutti quelli che si godono il parco di esserci:
                           

                                  Adottiamo un cestino a testa!
Ci vediamo sul belvedere  domenica 23 marzo dalle 10 alle 11 per discutere del progetto.

Vogliamo capire quanti siano interessati ad attivarsi insieme a noi, almeno per questa mansione che crediamo indispensabile. Si tratterà di adottare un cestino a persona in modo che non gravi tutto su un piccolo gruppo. Possiamo anche pensare, dopo aver monitorato con quanta frequenza vengono riempiti, di incontrarci periodicamente per farlo insieme. Vi aspettiamo dunque per parlare di queste ed altre problematiche legate al nostro tanto, troppo, sospirato Parco di Monte Ciocci.

Due belle notizie

11 dicembre 2013

Amici,
Finalmente le due notizie che tanto aspettavamo:

- la Giunta Regionale ha approvato la delibera che include il Parco Urbano di Monte Ciocci nella Riserva Naturale di Monte Mario, estendendo di fatto il vincolo di inedificabilità assoluta.

- Nella Conferenza dei Servizi indetta dalla Provincia, Roma Capitale, Municipio XIV, Roma Natura e Regione Lazio hanno espresso il loro parere contrario al progetto per la costruzione di un impianto sportivo.

Due importantissime tappe, quasi definitive, nel ripristino della legalità circa i vincoli paesistici ambientali che determinano con precisione i limiti edificatori delle aree protette. Come la Riserva Naturale di Monte Mario, nella quale A PIENO TITOLO ed in modo INEQUIVOCO risulta ricompreso il nostro Parco.

Come sottolinea Antonella Pollicita, Consigliere del I Municipio, da sempre al nostro fianco nella battaglia per il Parco, ” manca un ultimo passaggio e dobbiamo essere presenti, tutti in Consiglio Regionale per ladefinitiva retifica dell’inclusione, non sia mai a qualche consigliere distratto possa sfuggire qualche passaggio di quelli che nel territorio ormai tutti conoscono….”.

La data non è ancora stata fissata, ma noi, ancora una volta, ci saremo.

Il ritorno dei Babbo Natale

7 dicembre 2013

La squadra dei Babbo Natale del nostro Comitato era di nuovo al lavoro questa mattina, ad accogliere quanti – cittadini, studenti e Insegnanti della Scuola di Agraria, Istituzioni – hanno voluto essere parte attiva nella battaglia in difesa del Parco. Eravamo veramente tanti pronti per manifestare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Invece, in una giornata, illuminata dal sole la notizia, sperata e cercata, giuntaci ieri sera dell’impegno scritto dalla Regione Lazio di includere Monte Ciocci nella Riserva naturale di Monte Mario, ce l’ha fatta sembrare ancora più bella trasformandola in una festa.

Ora attendiamo la Conferenza dei servizi del 10 dicembre e il successivo passaggio in Giunta Regionale. Saremo sempre vigili e presenti a difendere i nostri interessi di cittadini contro ogni tipo di speculazione.

Ci sarà ancora da lottare, ma potremo continuare a farlo solo con il lavoro e la collaborazione attiva di ogni di noi.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato

Abbiamo (quasi) vinto noi

6 dicembre 2013

Amici,
abbiamo appena ricevuto dalla Segreteria politica del Presidente Zingaretti una bella notizia.

La Regione Lazio – si legge nella nota – esprimerà parere negativo nella conferenza dei servizi, aperta dalla Provincia di Roma, prevista per il prossimo 10 dicembre, sul progetto di costruzione di un impianto sportivo con 60 posteggi nel Parco di Monte Ciocci. Questo perché l’area di Monte Ciocci rientra a pieno titolo nel parco regionale di Monte Mario. Una delibera di giunta già pronta, che sarà approvata dal Consiglio al più presto, confermerà l’inclusione della stessa area nella Riserva naturale di Monte Mario, dichiarandola quindi zona protetta”.

La posizione espressa dalla Regione è netta, inequivoca, diretta. L’impianto sportivo, a questo punto, non si farà e non si creerà un pericoloso precedente di edificazione nella nuova area verde.

La manifestazione di domattina, si può trasformare in un’occasine di festa, in un momento in cui contarci e conoscerci, per essere ancora più forti e più uniti nelle battaglie future.

Verso la manifestazione del 7.12

30 novembre 2013

Cari amici,

la battaglia per il Parco Monte Ciocci sembra non avere fine. Dopo la sua sofferta consegna ai cittadini nel mese di luglio, il Parco rischia ora di essere oggetto di speculazione edilizia da parte di un’impresa che progetta di costruirci un impianto sportivo con 60 posteggi, che toglierebbe orti e serre ai ragazzi della Scuola di Agraria.
Il 10 dicembre, la Conferenza dei Servizi dovrà esprimersi per l’ultima volta in merito al progetto. La speranza è che la Regione Lazio si pronunci, prima di quella data o in quella sede, per inserire l’area di Monte Ciocci nella Riserva Naturale di Monte Mario, dichiarandola quindi zona protetta a vincolo di inedificabilità. L’unica possibilità di fermare questo scempio.
Per questo, dobbiamo far sentire la nostra voce.
Sabato 7 dicembre alle ore 11.30 manifestiamo tutti assieme sul belvedere di Monte Ciocci. Sarà l’occasione non solo per continuare a lottare per un bene che appartiene a noi tutti, ma di conoscere uno dei posti più belli di Roma, con la sua veduta mozzafiato.

Si entra nel Parco da Via Anastasio II (angolo Via Pietro De Cristofaro), da via Domitia Lucilla e da Via Lucio Apuleio.

Dobbiamo essere in tanti. Dobbiamo essere tutti.

SCARICA, STAMPA, DIFFONDI IL VOLANTINO:
VOLANTINO_M_CIOCCI

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.